Macchina sottovuoto per alimenti: una macchina per ogni esigenza

452 678
Una macchina sottovuoto per alimenti è essenziale in diverse situazioni: a casa, nei ristoranti, nei negozi di alimentari e gastronomie, ma anche nelle aziende di grandi dimensioni e addirittura nei laboratori di processing alimentare. Vediamo i vari modelli minipack®-torre pensati per le diverse esigenze.
Minipack Torre spa
450 150

Le applicazioni di una macchina sottovuoto per alimenti sono infinite: dalla cucina di casa ai grandi laboratori dove vengono lavorati i prodotti alimentari, passando per le cucine dei ristoranti o delle gastronomie, ma anche le linee di produzione nelle grandi realtà industriali.

Il sottovuoto, infatti, è uno dei metodi di conservazione più utilizzati da chiunque per preservare il più a lungo possibile la qualità degli alimenti, secchi o freschi che siano.

 

Minipack®-torre viene incontro a ogni esigenza con specifici modelli di confezionatrici per il sottovuoto:

 

 

SAVEVAC: aspirazione esterna per utilizzi saltuari o domestici

La confezionatrice ideale per un utilizzo saltuario o a casa è la SAVEVAC, l’unica macchina sottovuoto automatica per alimenti di minipack®-torre dotata del meccanismo di aspirazione esterna. Essendo molto piccola e compatta, trova sempre posto sui piani da lavoro delle cucine domestiche o dei ristoranti, ma è anche facilmente trasportabile da un luogo all’altro: perfetta, quindi, per i catering.

Gli altri vantaggi?

  • Facilità di utilizzo, dovuta ad un ciclo di lavoro completamente automatico;
  • Robustezza, perché è realizzata per intero in acciaio INOX;
  • Predisposizione ad uso intensivo;
  • Disponibilità in 3 varianti, diverse nella dimensione della barra saldante.

 

macchina sottovuoto alimenti savevac

 

Macchina sottovuoto per alimenti e cottura sous vide, ideale per la ristorazione

Per gli ambienti di lavoro più ampi e complessi, come quelli di ristoranti di grandi dimensioni o le gastronomie, minipack®-torre ha pensato ad una macchina sottovuoto professionale che garantisca ritmi di confezionamento più elevati: le MVS, confezionatrici sottovuoto a campana da banco oppure carrellate.

Le caratteristiche che le accomunano:

  • Struttura in acciaio INOX, che assicura robustezza e resistenza alla corrosione causata dagli agenti chimici e atmosferici, impedendo in questo modo la proliferazione di batteri;
  • Facilità di utilizzo;
  • Sistemi di sicurezza;
  • Elevata potenza aspirante.

 

macchina-sottovuoto-per-alimenti-1

 

Tra le macchine della serie MVS, spicca per innovazione il modello da banco MINI COOK 15, unico nel suo genere. È la nuova macchina per la cottura sous vide: con 10 programmi preimpostati per la cottura di cibi differenti, funzione di rigenerazione a bassa temperatura degli alimenti sottovuoto, sonda al cuore per la rilevazione della temperatura, MINI COOK è la macchina che consente di sperimentare un modo tutto nuovo di mettersi ai fornelli.

 

 

Da non perdere anche l’innovativa MX2, una macchina sottovuoto dal design accattivante, ideale per infusi, marinature e cocktail. Dotata di WiFi e Bluetooth, rende possibile la programmazione del ciclo di sottovuoto prefetto per le tue preparazioni anche dallo smartphone.

macchina-sottovuoto-alimenti-mx2

 

SWING, per gli utilizzi industriali

Per un uso industriale o su larga scala, la serie ideale è la SWING, che comprende modelli in alluminio e in acciaio INOX. Le SWING nascono per rispondere alle esigenze di velocità ed efficienza: la chiusura traslante, infatti, permette un confezionamento incredibilmente rapido.

Per un utilizzo intuitivo e user-friendly, tutte le SWING offrono la possibilità di impostare fino a 10 programmi personalizzati, accessibili dal display digitale. Sono costruite seguendo le normative CE e rispettano tutti i più elevati standard di sicurezza, affidabilità e durata nel tempo. In più, sono dotate di un sensore analogico volumetrico che tiene sotto controllo il livello di vuoto e monitora l’intero processo di confezionamento in atmosfera modificata.

 

macchina-sottovuoto-per-alimenti-swing

 

Vuoi scoprire le caratteristiche dettagliate di ciascuna macchina sottovuoto per alimenti?

Visita la sezione dedicata!

 

Come funziona una macchina sottovuoto per alimenti

A seconda che si tratti di una confezionatrice ad aspirazione esterna o a campana, il funzionamento della macchina cambia, ottenendo risultati di confezionamento leggermente diversi.

Una macchina sottovuoto ad aspirazione esterna, infatti, aspira l’aria direttamente dal sacchetto in cui è contenuto il prodotto alimentare; la busta rimane quasi totalmente all’esterno della macchina, che provvede anche a sigillarne i lembi.

La sottovuoto a campana, invece, applica pressione dall’esterno del sacchetto, creando una condizione di vuoto, ossia mancanza di atmosfera: il prodotto non viene risucchiato e non fuoriesce, rendendo la confezionatrice perfetta anche per i liquidi. Così facendo, garantisce anche un valore del vuoto molto maggiore, praticamente del 99,9%.

I vantaggi del confezionamento in sottovuoto

Le macchine sottovuoto sono tra le confezionatrici alimentari più richieste, quando si tratta di conservare cibi freschi o cotti. Il sottovuoto, infatti, porta a diversi vantaggi che altri tipi di confezioni non offrono, come:

  • migliore conservazione - una macchina sottovuoto è ideale per tutti i prodotti alimentari che necessitano di essere conservati a lungo, perché consentono una conservazione ottimale in assenza di ossigeno;
  • conservazione proprietà organolettiche - l’assenza di ossigeno nella confezione inibisce il deterioramento dei cibi ed evita la proliferazione di muffe e batteri;
  • maggiore consistenza dell’involucro - il packaging è resistente a eventuali strappi involontari e alla cottura in acqua bollente;
  • estetica del packaging - le buste per il sottovuoto garantiscono un aspetto ordinato e rendono facilmente visibile il loro contenuto, per una catalogazione più precisa nella dispensa o negli ambienti refrigerati.

Come scegliere la macchina sottovuoto per alimenti giusta

Scegliere la macchina per sottovuoto giusta è un investimento che viene ripagato con una migliore conservazione degli alimenti e una produttività aumentata.

I criteri per scegliere quella ideale per la propria attività sono principalmente 3: 

  • potenza - un fattore che determina la velocità della messa in sottovuoto;
  • dimensioni - a seconda dello spazio disponibile, è possibile optare per confezionatrici da banco, carrellate o industriali;
  • velocità di produzione - se occorre confezionare pochi alimenti per volta, le macchine a vasca singola sono perfette, mentre per aumentare notevolmente il ritmo è consigliabile optare per macchine a vasca doppia o a camera traslante.

 

Vuoi il parere di un esperto per scegliere la macchina sottovuoto giusta per la tua attività? Siamo a tua completa disposizione.

Contattaci per una consulenza

1024
Scrivi un commento
Hai bisogno di maggiori informazioni?

Contattaci subito, risponderemo a tutte le tue richieste!

Scopri di più
Chiudi