Fardellatrice semiautomatica: il meglio per piccole e medie attività

452 605
Una fardellatrice semiautomatica rappresenta la soluzione migliore per chi cerchi una macchina fardellatrice a prezzi accessibili, pur richiedendo performance pienamente professionali.
Minipack Torre spa
450 150

Le fardellatrici semiautomatiche minipack®-torre riassumono tutta l’esperienza di un marchio storico come Gramegna, portando un grande valore aggiunto a chi cerca confezionatrici veloci e flessibili. Vediamo i modelli semiautomatici disponibili e tutti i loro vantaggi.

Fardellatrici minipack®-torre

Nel 2015, minipack®-torre ha acquisito il marchio Gramegna, brand storico nella produzione di macchine confezionatrici, ampliando la sua offerta che include ora anche la nuova linea di fardellatrici.

Una fardellatrice è una confezionatrice studiata per realizzare imballaggi in film di polietilene, più resistenti: è infatti utilizzata per imballare bottiglie di plastica, lattine o barattoli vari. Tuttavia, è sufficientemente versatile da prestarsi al confezionamento di prodotti di ogni tipo.

Una fardellatrice si dice semiautomatica se è progettata per effettuare imballaggi in modo discontinuo al di fuori della linea produttiva.

Fardellatrice semiautomatica: MS 700 e 900

I modelli della gamma MS si presentano come la versione semplificata di una normale fardellatrice, senza perdere in professionalità: sono azionate da uno spintore regolabile per il carico manuale del prodotto sul piano di ingresso.

MS 700 e MS 900 condividono alcune caratteristiche innovative:

  • Una solida struttura principale in monoblocco, ideale per risparmiare spazio prezioso nei locali delle aziende medio-piccole
  • Una fotocellula di sicurezza, che blocca la barra saldante non appena incontra un ostacolo sulla sua traiettoria
  • Un sistema automatico per lo svolgimento della bobina del film

In più, sono dotate di:

  • Un nastro trasportatore con velocità regolabile
  • Un interruttore per passare da funzionamento manuale a semiautomatico.

In alcuni modelli si possono aggiungere degli optional, come un’unità di raffreddamento del pacco in uscita e un sistema di centraggio bobina.

Ogni fardellatrice semiautomatica della linea MS confeziona sia prodotti singoli che multipack, e grazie alle svariate funzionalità soddisfa qualsiasi esigenza di imballaggio. Queste macchine riescono a produrre dai 5 ai 12 pacchi al minuto.  

Fardellatrice semiautomatica: MS L e AL

Le fardellatrici automatiche della linea MS L e MS AL si differenziano per il nastro motorizzato prima e dopo la barra saldante e per la possibilità di termoretrarre prodotti fino a 1500 mm di lunghezza, singoli o raggruppati.

Oltre alla struttura monoblocco e alla fotocellula di sicurezza, già citate a proposito della gamma MS, questi modelli sono arricchiti da funzionalità che garantiscono performance eccellenti:

  • Un tunnel di termoretroazione isolato con lana di roccia e riscaldato tramite delle resistenze
  • Regolatori di temperatura PID, per il controllo della temperatura del tunnel e della barra saldante
  • Un motoriduttore a velocità regolabile che comanda l’andamento del nastro trasportatore all’interno del tunnel

Non solo, ogni fardellatrice automatica della linea MS L e AL dispone di un interruttore per passare dal ciclo semiautomatico a quello automatico. La predisposizione all’automatismo dei segnali di scambio in ingresso e in uscita le eleva a soluzione ideale per le aziende che vogliono integrare le macchine nella linea di produzione.

 

Scopri tutte le fardellatrici della gamma Minipack®-torre!

498
Scrivi un commento