Confezionamento frutta: i vantaggi del termoretraibile

452 605
Tra i migliori metodi di confezionamento di frutta e verdura è quello mediante l’utilizzo di un film termoretraibile. Vediamo insieme tutti i vantaggi e le confezionatrici minipack®-torre che ti permettono di ottenere un packaging impeccabile e sicuro.
Minipack Torre spa
450 150

In questo articolo approfondiremo:

 

Sfuso o in vaschette: con le confezionatrici minipack®-torre è ancora più semplice

Le confezionatrici termoretraibili minipack®-torre sono molto versatili, perché consentono di imballare qualsiasi tipo di prodotto, con un occhio di riguardo per le dimensioni del packaging che devono essere compatibili con le funzionalità della macchina.

Il cambio di formato non è un problema: si può optare per il confezionamento di frutta e verdura con o senza supporto (es. vaschette o vassoi). In entrambi i casi, il risultato è assicurato.

Per ogni esigenza di confezionamento di frutta e verdura, minipack®-torre ha studiato una gamma di macchine termoretraibili:

Vediamo nel dettaglio alcune proposte, dei veri fiori all’occhiello della produzione minipack®-torre.

 

FM e REPLAY: confezionatrici a campana per piccole attività

È stata proprio l'invenzione della prima confezionatrice a campana a dare la spinta decisiva all’azienda, grazie al primo brevetto ottenuto nel 1976 con il lavoro dell’ingegner Torre.

Le confezionatrici della gamma FM, manuali e carrellate, sono affidabili, semplici da usare e resistenti. Non meno importante, permettono di ottenere confezioni esteticamente impeccabili, un aspetto importante anche nell’ambito del confezionamento della frutta.

macchina-confezionamento-frutta-fm75-evo

Nella foto: FM75 EVO, con barra saldante di 420x280 mm.
 

La gamma REPLAY, anch’essa comprendente macchine manuali carrellate, unisce un alto contenuto tecnologico con qualità importanti come forme compatte ed essenziali, coniugando efficacia ed eccellenza.

macchina-confezionamento-frutta-replay

Nella foto: REPLAY 40 EVO, con barra saldante di 420x280 mm.

 

Proprio per il loro funzionamento manuale consigliamo il loro utilizzo a piccole attività che hanno la necessità di confezionare frutta e verdura mantenendo alto il livello di igiene.

 

MODULAR: confezionatrici angolari per qualsiasi prodotto ortofrutticolo

La gamma MODULAR utilizza una serie di sistemi innovativi, tra cui spiccano un sistema di saldatura a controllo elettronico e i più avanzati dispositivi di sicurezza.

macchina-confezionamento-frutta-modular

Nella foto: MODULAR 50S, confezionatrice semiautomatica per saldature a L.

 

Le confezionatrici MODULAR possono funzionare in modalità automatica o semiautomatica. Grazie alla personalizzazione dei programmi operativi, inoltre, è possibile semplificare tutte le fasi di confezionamento, massimizzando la resa produttiva. Consigliamo questo tipo di confezionatrici ad aziende ortofrutticole in cerca di una soluzione semplice e pratica per confezionare la frutta.

 

PRATIKA: confezionatrici automatiche per il confezionamento frutta e verdura industriale

Tra tutte le confezionatrici termoretraibili minipack®-torre, quelle della linea PRATIKA offrono il massimo in termini di funzionalità e programmi operativi. Sono macchine automatiche innovative e tecnologiche, ma anche progettate per essere user-friendly.

  • Le automatiche angolari si distinguono per affidabilità, versatilità e qualità senza pari. Infatti si adattano a qualsiasi tipo di imballaggio e, pur essendo costruite completamente in Italia, funzionano anche grazie a componentistiche elettroniche prodotte dalla nota azienda Schneider Electric. PRATIKA 56 MPE Reverse Inox, con una struttura in acciaio inox, è perfetta per il trattamento di prodotti alimentari, come il confezionamento di frutta e verdura.

macchina-confezionamento-frutta-pratika

  • I modelli a saldatura continua, invece, sono specifici per la produzione di imballaggi senza limiti di lunghezza. Sono infatti in grado di produrre un alto numero di imballaggi con un minimo consumo di energia. PRATIKA 56-T MPS, ad esempio, è stata implementata con componenti meccaniche ed elettroniche che permettono di raggiungere una produzione fino ad un massimo di 3600 pezzi all’ora.

 

Come funziona il confezionamento in termoretraibile

L’elemento fondamentale che costituisce questo tipo di confezione è il film termoretraibile, cioè una pellicola protettiva che si restringe quando viene scaldata dalla macchina confezionatrice. Una volta avvolto il film attorno al prodotto, viene fatto passare in un apposito tunnel di termoretrazione; in questo modo il film aderisce perfettamente alla frutta (o al prodotto) da imballare.

Il confezionamento della frutta in termoretraibile è una tecnica ormai utilizzata da molte attività, vista la sua versatilità e la praticità. In particolare è consigliabile a realtà come ortofrutta, supermercati, GDO e aziende alimentari, ciascuna con la confezionatrice che meglio può coprire le esigenze di produzione (manuale, semiautomatica o automatica).

 

I benefici del confezionamento frutta in termoretraibile

I pregi più immediati di questo tipo di confezionamento sono rappresentati dai costi inferiori rispetto ad altri tipi di imballaggio e dalla riduzione dei consumi. Ma non vanno sottovalutate anche ragioni prettamente estetiche, che assumono rilevanza soprattutto nella vendita diretta di frutta e verdura al consumatore.

Il vantaggio più visibile del confezionamento in termoretraibile è infatti la possibilità di creare imballaggi esteticamente piacevoli, ideali per essere esposti in vetrina. L’estetica è controbilanciata dalla necessità di freschezza della frutta: la scelta del termoretraibile è particolarmente indicata per ottenere un packaging gradevole alla vista e allo stesso tempo resistente. Il confezionamento termoretraibile è quindi ideale per realizzare vaschette e imballaggi di frutta e verdura da esporre sul banco o da conservare in vetrine frigorifere. Il risultato è un prodotto sicuro e bello da vedere.

In ultimo, non è da sottovalutare nemmeno la facilità di stoccaggio e trasporto della merce confezionata con il film termoretraibile: creando confezioni leggere e poco ingombranti è davvero facile spostare la frutta da un posto all’altro e conservarle senza occupare troppo spazio in magazzino.

 

Contatta un professionista minipack®️-torre per trovare la macchina migliore per le tue esigenze!

Contattaci senza impegno

955
Scrivi un commento
Hai bisogno di maggiori informazioni?

Contattaci subito, risponderemo a tutte le tue richieste!

Scopri di più
Chiudi