Confezionatrice ortofrutta: qual è il modello più conveniente?

452 638
Se possiedi un ortofrutta o gestisci il reparto frutta-verdura di un supermercato, sicuramente hai già sperimentato le particolarità del confezionamento della frutta: ti presentiamo caratteristiche e funzionalità delle macchine confezionatrici per frutta e verdura.
Minipack Torre spa
450 150

Sul mercato esistono svariati tipi di confezionatrici: sottovuoto, termoretraibili, imbustatrici, fardellatrici. Qual è, tra queste, la confezionatrice più adatta a un ortofrutta?

Dipende dal tipo di negozio e di attività che svolge:

  • Se i prodotti vanno confezionati su vassoio ed esposti sul banco, vanno bene le termoretraibili semi-automatiche
  • Se la frutta è fresca e viene venduta rapidamente, sono più indicate le imbustatrici verticali
  • Se rifornisce ristoranti o gastronomia, possono essere utili anche sottovuoto da banco.

 

Confezionatrice per prodotti ortofrutticoli su vassoi in esposizione

Una confezionatrice termoretraibile semi-automatica è l’ideale quando:

  • Hai un grande ortofrutta, con reparti che espongono i prodotti incellofanati nei vassoi
  • Gestisci il reparto frutta-verdura di un supermercato, dove confezioni quotidianamente molti pacchi di frutta e verdura su vassoio o vaschetta.

Le termoretraibili, infatti, realizzano un imballo sicuro, igienico, ermetico ma anche, e soprattutto, bello da vedere, quindi accattivante per il consumatore.

Puoi scegliere tra due tipi di confezionatrici termoretraibili per ortofrutta:

Con tunnel di termoretrazione esterno (Modular 50S e Modular 70). 2 macchine angolari, con sistema di saldatura a L a controllo elettronico, che hanno come pregi principali la resa estetica elevata della confezione e l’efficienza del processo; puoi infatti passare dalla modalità semi-automatica a quella automatica quando vuoi, e personalizzare i programmi di confezionamento.

Entrambe vengono completate dai tunnel di termoretrazione minipack-torre, facilmente integrabili.

Con tunnel di termoretrazione integrato (Media). Termoretraibile semi-automatica con tunnel integrato per prestazioni ancora migliori, con ritmi di confezionamento più elevati.

La struttura è quindi monoblocco, con un tunnel dotato di sistema di regolazione della velocità, dell’altezza e della temperatura di confezionamento. Le lame teflonate garantiscono la totale assenza di fumi di saldatura.

 

Confezionatrice per frutta fresca venduta rapidamente

Se devi scegliere una confezionatrice per un ortofrutta che non ha necessità di mettere sottovuoto i prodotti e deve puntare molto sulla praticità, perché la frutta fresca è venduta più velocemente, puoi optare per una imbustatrice verticale.

Con X-BAG Evo puoi imbustare rapidamente piccole quantità di frutta o verdura fresca in confezioni ermetiche, con il vantaggio di poter scegliere tra diversi formati e diversi tipi di pellicola. Essendo molto piccola, la X-BAG Evo sta comodamente in qualsiasi angolo del tuo negozio: un ottimo compromesso tra il lento imbustamento manuale e le prestazioni di macchine automatiche grandi e complesse.

 

Confezionatrice per ortofrutta che rifornisce altri punti vendita

Se, infine, rifornisci punti vendita più grandi, supermercati, ristoranti o gastronomie, la confezionatrice giusta per il tuo ortofrutta è una sottovuoto da banco.

Con una sottovuoto realizzi confezioni ermeticamente impeccabili, proteggi l’alimento dall’ossidazione e quindi ritardi il suo deterioramento, mantenendo tutte le sue proprietà organolettiche: tutti aspetti convenienti quando si tratta di imballaggio e traporto di alimenti freschi.

Le sottovuoto da banco che ti consigliamo appartengono alla linea di confezionatrici a campana:

MVS31 X. La più piccola e semplice di tutta la gamma, con una barra saldante frontale lunga 310 mm.

I punti di forza sono l’intuitività del display di controllo, la possibilità di impostare fino a 10 programmi personalizzati, e la capacità di leggere il grado di vuoto ottenuto all’interno della camera.

MVS41X. Una sottovuoto da banco più grande, con una barra saldante frontale che arriva a 626 mm, perfetta per il confezionamento di prodotti più grossi.

Il contenuto tecnologico aumenta di pari passo con la semplicità di utilizzo: ciclo sottovuoto non-stop, sistema di auto-calibrazione, sistema di sicurezza contro il sovraccarico della barra saldante, spia di segnalazione per cambio olio e assistenza.

MVS45 XP. Per soddisfare standard professionali ancora più elevati, alcuni modelli sono stati integrati con un sistema di tracciamento del processo e un’etichettatrice.

È il caso di MVS45 XP, che traccia il vuoto all’interno della confezione e stampa, per ogni confezione, un’etichetta che riporta le informazioni essenziali della lavorazione.

 

Vuoi dare un’occhiata a tutte le confezionatrici per ortofrutta? Ottimo: abbiamo un’intera sezione dedicata proprio al confezionamento di frutta e verdura!

Vai alla sezione

698
Scrivi un commento
Hai bisogno di maggiori informazioni?

Contattaci subito, risponderemo a tutte le tue richieste!

Scopri di più
Chiudi